Situata in un'area pianeggiante sulla strada che collega Firenze a Pisa, Santa Croce sull'Arno si estende per circa 17 kmq sulla sponda destra dell'omonimo fiume. Il paese è circondato da basse colline sulle quali si trovano le aree verdi del Parco delle Cerbaie e del Poggio Adorno, meta di piacevoli passeggiate nella natura. Non si hanno notizie del paese prima del XIII secolo periodo in cui risulta già essere un castello fortificato in mano ai conti Cadolingi. Negli stessi anni Santa Croce si trova al centro di contese con Castelfranco di Sotto e soprattutto con Fucecchio. All'inizio del '300 fu occupata dai pisani e poi dai lucchesi per tornare permanentemente sotto la giurisdizione di Firenze. Sono rimaste a testimonianza del passato la Chiesa di Santa Cristina, realizzata nel XIII secolo ma ricostruita nel 1711, e la Collegiata di San Lorenzo, di origine duecentesca e ampliata durante il rinascimento donandole l'aspetto attuale. Di particolare interesse è anche la Chiesa di San Rocco decorata con un piccolo portico frontale e posta proprio al centro del luogo di ritrovo dei giovani del paese. Fuori dal centro si trova la Villa Vettori Bargagli strutturata originariamente come fattoria e poi trasformata in sontuosa residenza da Dionigio Vettori Guerrini. La villa è completamente circondata da un vasto parco che sul retro si trasforma in giardino all'italiana con fontana circolare al centro. Un'area verde è dedicata anche a parco all'inglese con grandi alberi, labirinti e statue. L'economia del paese è incentrata sul trattamento delle pelli, esistono infatti piccole e medie concerie a cui si affiancano aziende chimiche e imprese di trasporto. Dalla locale agricoltura si ricavano vino e ortaggi.    " />

Vacanze a santa croce sull'arno in provincia di pisa

Scopri le migliori strutture di pisa

Iscriviti alla nostra Newsletter

Rimani aggiornato sulle nostre ultime esclusive promozioni!